PRODOTTO DI SICUREZZA (ES. PORTA BLINDATA) CLASSIFICATO O CERTIFICATO ??

Alzi la mano chi conosce questa differenza! Io stesso fino all’ultimo corso di formazione effettuato in DIERRE, l’azienda leader di Blindati e porte di cui siamo PARTNER da oltre 15 anni, non avevo MAI approfondito tale questione lasciandola al caso!, bhé, Ho commesso un grave errore!

 

Spessissimo o volutamente i termini vengono utilizzati con lo stesso significato, mentre invece distinguono due diverse procedure di identificazione di sicurezza della porta blindata e di qualsiasi altro prodotto certificato. Vediamolo meglio nel dettaglio.

 

Quando parliamo di classificazione o di certificazione? Bene sappiamo tutti o quasi che una porta blindata riporta la dicitura ANTIEFFRAZIONE (da 1 a 6) più questa è alta più è sicura. Pertanto un’azienda per ottenere questo valore prende il suo prodotto (Es. porta blindata) lo invia ad un istituto di prova (Es. Istituto Giordano) quest’ultimo lo esamina ed emette il risultato (valore di ANTIEFFRAZIONE) e STOP. Questo processo è chiamato CLASSIFICAZIONE del prodotto, ESEGUITO su UN SOLO PEZZO inviato dall’azienda senza alcuna ulteriore verifica sulla reale produzione della società emittente materiale da certificare. Attenzione la classificazione non è una garanzia tecnica in quanto il prodotto fornito alla vendita potrebbe anche essere diverso da quello testato in laboratorio mantenendo però la dicitura antieffrazione.

 

La stragrande maggioranza delle aziende utilizza la sola classificazione senza poi procedere alla CERTIFICAZIONE del prodotto. Cosa è la CERTIFICAZIONE? è un iter che segue la classificazione pertanto è un valore aggiunto, è eseguito da un ente apposito (diverso dall’istituto che classifica le porte) e si ripete annualmente. Questo ente si fa consegnare tutti i documenti tecnici  del prodotto in discussione ne esegue i controlli e si reca in produzione a verificare che tutto venga rispettato alla perfezione, dopodiché se tutto è conforme dopo il riesame della pratica emette il CERTIFICATO. Questa procedura ci da garanzia che l’antieffrazione e le caratteristiche raggiunte con il prodotto campione siano estese a tutti i gli altri prodotti per la vendita. In parole povere siamo sicuri al 100% che il portone blindato che io ti fornirò per casa sarà identico a quello riconosciuto dal primo istituto che emette la classificazione.

 

Come riconosciamo se un prodotto è CLASSIFICATO o CERTIFICATO? Semplice, nel prodotto classificato avremo un’ etichetta con presente marchio CE, CLASSE ANTIEFFRAZIONE (es.3) secondo la normativa EN1627, nome laboratorio. Nel prodotto CERTIFICATO oltre alle sigle sopra citate è presente il logo dell’organismo di certificazione e il numero di registrazione del certificato.

 

 

Si ringrazia la DIERRE SPA nella persona dell’ING Luca De Robertis per le importanti nozioni fornite durante il corso di aggiornamento.